23 marzo 2021

Brexit: rinviati i controlli di importazione delle merci Ue

di lettura

Giovedì 11 marzo l’agenzia delle dogane britanniche ha disposto un rinvio dei controlli di importazione delle merci provenienti dall’Unione Europea.

Image

Il comunicato delle dogane inglesi rimanda le fasi 2 e 3 del Border Operating Model - il pacchetto post transizione di procedure doganali per controllare le importazioni dall'UE in Gran Bretagna - di almeno 6 mesi, in alcuni casi di 9 mesi e più.

Le dichiarazioni in dogana saranno richieste dal 1° gennaio 2022 e non dal 1° luglio 2021, come originariamente previsto.

Tali proroghe, che permettono agli operatori economici più tempo per prepararsi alle nuove regolamentazioni, sono state dettate dai forti cali di importazione e dalla situazione pandemica.

Nuove scadenze

Posticipato al 1° Ottobre 2021

Controlli sulla documentazione dei prodotti agroalimentari e dei mangimi (compresi i prodotti di origine animale e gli alimenti ad alto rischio non di origine animale), inclusa la certificazione sanitaria di esportazione, posticipata dal 1° aprile al 1° ottobre 2021

Posticipato al 1° Gennaio 2022

  • Dichiarazioni di Entry Safety and Security (ENS) per le importazioni posticipate dal 1° luglio al 1° gennaio 2022
  • Dichiarazioni di importazione ancora necessarie ma lo  schema di dichiarazione è  differito (ad esempio procedure PESC politica estera e di sicurezza comune), compresa la presentazione di dichiarazioni supplementari fino a 6 mesi dopo che le merci sono state importate, prorogato dal 1° luglio al 1° gennaio 2022
  • Requisiti di pre-notifica e controlli documentali, compresi i certificati fitosanitari, saranno richiesti per piante e prodotti vegetali a basso rischio e saranno introdotti dal 1° gennaio 2022
  • I controlli fisici SPS (Sanitary and phytosanitary) su piante ad alto rischio e prodotti  agroalimentari e mangimi  (compresi prodotti di origine animale e alimenti ad alto rischio non di origine animale) si svolgeranno ai posti di controllo frontalieri, piuttosto che nel luogo di destinazione come adesso, dal  1° gennaio 2022.

Posticipato a marzo 2022

Da marzo 2022 si svolgeranno controlli ai posti di controllo frontalieri sugli animali vivi e sulle piante e sui prodotti vegetali a basso rischio.

Le importazioni di merci controllate in Gran Bretagna continueranno a richiedere una dichiarazione doganale completa.

Marco Bertozzi

Dogane
MoCRA: registrazione prodotti cosmetici destinati al mercato USA
16 gennaio 2024 MoCRA: registrazione prodotti cosmetici destinati al mercato USA
La Legge di Modernizzazione della Regolamentazione dei Cosmetici  (MoCRA) prevede la registrazione dei prodotti cosmetici secondo linee guida recentemente pubblicate da FDA.
Importazioni prodotti siderurgici e sanzioni contro la Russia
10 ottobre 2023 Importazioni prodotti siderurgici e sanzioni contro la Russia
L’Agenzia delle Dogane il 22 settembre ha diramato un primo Avviso “Divieto di importazione di prodotti siderurgici sottoposti a trasformazione in un paese terzo che incorporano prodotti siderurgici originari della Russia”.
Esportare vino in Giappone
12 settembre 2023 Esportare vino in Giappone
Nel corso degli ultimi anni, in Giappone i consumi di vini d’uva sono aumentati, in parallelo al calo dei prodotti enologici a base di riso (sakè).
African Continental Free Trade Area
9 marzo 2023 African Continental Free Trade Area
Nel luglio 2022 ha preso il via la fase pilota dell’ African Continental Free Trade Area ( AfCFTA ), un’area di libero scambio nel continente africano che, comprendendo 1,3 miliardi di persone e 54 Stati, è destinata a diventare la più grande del mondo.
Codici merceologici e interscambio con il Regno Unito
22 febbraio 2023 Codici merceologici e interscambio con il Regno Unito
InternetRetailing, in collaborazione con Landmark Global, ha pubblicato un’analisi sulle insidie ​​più comuni che i rivenditori incontrano durante la spedizione delle merci dall'UE nel Regno Unito (e viceversa).
Sportello unico dell’Unione europea per le dogane
12 gennaio 2023 Sportello unico dell’Unione europea per le dogane
Il Regolamento (Ue) 2022/2399 del parlamento europeo e del consiglio del 23 novembre 2022 istituisce l’ambiente dello sportello unico dell’Unione europea per le dogane e modifica il regolamento (UE) n. 952/2013.
Arabia Saudita: Special Economic Zones
14 novembre 2022 Arabia Saudita: Special Economic Zones
L'Arabia Saudita ha previsto di istituire una serie di zone economiche speciali che forniranno incentivi per investire in diversi settori, tra cui quello manifatturiero, delle biotecnologie e del cloud computing.
Libro blu ADM 2021
27 ottobre 2022 Libro blu ADM 2021
Pubblicato il Libro blu dell’Agenzia delle Dogane che presenta un’analisi delle ripercussioni della guerra Russia - Ucraina sull’interscambio commerciale italiano con i paesi coinvolti nel conflitto.
Nuovo corridoio ferroviario veloce per il trasporto di merci in container tra Gioia Tauro e Bologna
20 settembre 2022 Nuovo corridoio ferroviario veloce per il trasporto di merci in container tra Gioia Tauro e Bologna
Nasce il Fast Corridor ferroviario per ottimizzare lo spostamento delle merci containerizzate dal magazzino di temporanea custodia di Gioia Tauro al magazzino di Bologna Interporto.
CETA: i benefici per le imprese italiane
9 settembre 2022 CETA: i benefici per le imprese italiane
A cinque anni dall’entrata in vigore del Comprehensive Economic and Trade Agreement (CETA) tra Canada e Unione Europea, SACE traccia un primo bilancio.