17 ottobre 2022

World Robotics Report 2022

di lettura

Secondo il nuovo rapporto World Robotics di IFR nel 2021 sono stati installati nelle fabbriche di tutto il mondo 517.385 nuovi robot industriali (+31%).

Image

L'uso della robotica e dell'automazione sta crescendo a una velocità incredibile e in sei anni le installazioni di robot sono più che raddoppiate. Oggi lo stock di robot operativi raggiunge la cifra record di 3,5 milioni di unità.

Asia

L'Asia è il mercato più grande al mondo per i robot industriali: il 74% di tutti i robot di nuova implementazione nel 2021 è stato installato in Asia.

Le installazioni per la Cina sono cresciute del 51% con 268.195 unità. Lo stock operativo operativo ha superato il milione di unità.

Il Giappone è secondo: le installazioni sono aumentate del 22% nel 2021 con 47.182 unità. Lo stock operativo era di 393.326 unità nel 2021. Le esportazioni di robot industriali giapponesi hanno raggiunto un nuovo livello massimo di 186.102 unità nel 2021.

La Repubblica di Corea è il quarto mercato di robot più grande in termini di installazioni annuali, dopo gli Stati Uniti. Le installazioni di robot sono aumentate del 2% a 31.083 unità nel 2021. Lo stock operativo di robot è stato calcolato in 366.227 unità.

Installazione robot

Europa

Nel 2021 le installazioni di robot in Europa sono aumentate del 24% a 84.302 unità. La domanda dall'industria automobilistica è stata stabile, mentre la domanda dall'industria generale è aumentata del 51%.

La Germania, che è il quinto mercati di robot nel mondo, ha una quota del 28% delle installazioni totali in Europa.

Il numero di robot installati in Germania è cresciuto del 6% a 23.777 unità nel 2021. Lo stock operativo di robot è stato calcolato a 245.908 unità nel 2021. Le esportazioni di robot industriali dalla Germania sono aumentate del 41% a 22.870 unità, superando il livello pre-pandemia.

Italia

L'Italia è il secondo mercato di robot in Europa con il 17% delle installazioni totali in Europa. L’aumento del 65% delle installazioni di robot ha portato a un nuovo livello record di 14.083 unità nel 2021. Lo stock operativo di robot è stato calcolato in 89.330 unità.

La maggior parte delle installazioni nel 2021 hanno coinvolto in Italia il settore dei metalli e dei macchinari: 2.968 unità (+44%), pari al 21% del totale delle installazioni. Il segmento dei macchinari industriali ha registrato un tasso di crescita dell'82%, pari a 1.265 unità.

Nel 2021 la domanda del settore automobilistico è diminuita del 4% (1.146 unità). I produttori di automobili hanno installato 320 robot (-26%). I fornitori di parti per l'automotive tagliano le loro installazioni del 13% per arrivare a 669 unità. Il settore food and beverage è diventato un importante cliente dei robot industriali. Le installazioni annuali hanno raggiunto un nuovo livello di picco di 1.199 unità (+18%) nel 2021. Le installazioni di robot nel settore della plastica e dei prodotti chimici hanno rappresentato il 7% del totale delle installazioni, ovvero 960 unità (+28%).

Installazione Robot Italia 2021

Il mercato dei robot in Francia si è classificato al terzo posto in Europa per installazioni annuali e stock operativi, dopo Italia e Germania. Nel 2021, le installazioni di robot sono aumentate dell'11% a 5.945 unità. Lo stock operativo di robot è stato calcolato in 49.312 unità.

Nel Regno Unito, le installazioni di robot industriali sono diminuite del 7% a 2.054 unità. Lo stock operativo di robot è stato calcolato a 24.445 unità nel 2021 (meno di un decimo dello stock tedesco).

Americhe

Nel 2021 nelle Americhe sono stati installati 50.712 robot industriali, il 31% in più rispetto al 2020. Si tratta di una notevole ripresa dal calo della pandemia.

Le nuove installazioni negli Stati Uniti sono aumentate del 14% a 34.987 unità nel 2021. L'industria automobilistica è ancora di gran lunga il numero uno con 9.782 unità installate nel 2021. Tuttavia, la domanda è in calo da cinque anni. Le installazioni nell'industria dei metalli e dei macchinari sono aumentate del 66% a 3.814 unità nel 2021, posizionando questo settore al secondo posto in termini di domanda di robot.

Fonte: International Federation of Robotics (Ifr)

Analisi di mercato
Trend quote export di Italia, Germania, Francia e Spagna
27 febbraio 2024 Trend quote export di Italia, Germania, Francia e Spagna
Agenzia ICE ha pubblicato un documento che analizza l’evoluzione delle quote di mercato dell’Italia, rispetto ai principali competitor europei, dal 2010 al 2022.
Export italiano dicembre 2023
19 febbraio 2024 Export italiano dicembre 2023
Nel 2023 il valore dell’export italiano è rimasto stazionario rispetto all’anno precedente. L’aumento dei valori medi unitari (+5,3%) è stato pienamente compensato da una riduzione, superiore alle attese dei volumi (-5,1%).
Previsioni export italiano di servizi
19 febbraio 2024 Previsioni export italiano di servizi
Secondo il “Focus on” di SACE, nel 2023 l’export italiano di servizi è cresciuto dell’11,2% a € 135 miliardi; per il 2024 è atteso un incremento del 4,6%.
Turchıa: crescono Aerospazıo e Dıfesa
17 febbraio 2024 Turchıa: crescono Aerospazıo e Dıfesa
Negli ultimi dieci anni, l’industria turca dell’Aerospazio e della Difesa è passata dal semplice approvvigionamento alla progettazione e alla produzione.
Previsioni della Commissione europea inverno 2024
16 febbraio 2024 Previsioni della Commissione europea inverno 2024
Secondo la Commissione europea, l'attività economica è cresciuta solo dello 0,5% nel 2023, sia nell'UE che nella zona euro. Le prospettive per il 2024 sono riviste al ribasso allo 0,9% nell'UE e allo 0,8% nell'area dell'euro.
Ismea: export prodotti lattiero caseari
7 febbraio 2024 Ismea: export prodotti lattiero caseari
Nel periodo gennaio - settembre 2023, le esportazioni di formaggi e latticini italiani sono cresciute del 13,7% in valore e poco meno del 5% in volume, trainate dal mercato tedesco (+10% in volume) e dai freschi (+17% in valore).
Settore calzaturiero: preconsuntivo 2023 e aspettative per il 2024
2 febbraio 2024 Settore calzaturiero: preconsuntivo 2023 e aspettative per il 2024
Area Studi Mediobanca ha pubblicato un report sul settore calzaturiero che, dopo un biennio di crescita a doppia cifra, chiude il 2023 al +2%.
Italia leader nell’industria della pasta
25 gennaio 2024 Italia leader nell’industria della pasta
Secondo un’analisi dell’Area Studi Mediobanca, l’Italia è prima al mondo per produzione di pasta con 3,7 mln di tonnellate (pari al 22,3% del totale).
Bollettino economico Banca d’Italia gennaio 2024
23 gennaio 2024 Bollettino economico Banca d’Italia gennaio 2024
Alla fine del 2023 l’attività economica mondiale si è ulteriormente indebolita. La produzione manifatturiera ha continuato a ristagnare e la dinamica dei servizi ha perso vigore.
Export italiano novembre 2023
16 gennaio 2024 Export italiano novembre 2023
Tra gennaio e novembre 2023, l’export italiano in valore è aumentato dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.