22 settembre 2020

Sviluppo e trend delle conferme delle lettere di credito conseguenza Covid-19

di lettura

L'aumento del rischio di mancato pagamento, della domanda di servizi commerciali personalizzati e la crescita in termini e condizioni rigorose guidano la crescita del mercato globale della conferma delle lettere di credito.

Sviluppo e trend delle conferme delle lettere di credito conseguenza Covid-19

L’Allied Market Research, importate società di consulenza e ricerche di mercato, ha recentemente pubblicato un rapporto, "Letter of Credit Confirmation Market”, riguardante l’analisi delle opportunità globali e previsioni del settore delle conferme delle lettere di credito 2020-2027.

La lettera di credito è un’importante strumento di pagamento internazionale. La conferma di un credito corrisponde al momento in cui una banca, diversa dalla banca emittente, s'impegna direttamente nei confronti del beneficiario, ed autonomamente rispetto all'impegno assunto dalla banca emittente, ad eseguire la prestazione (il pagamento, l'accettazione o la negoziazione).

Secondo il rapporto, l'industria globale delle lettere di credito è stata fissata a 4,30 miliardi di dollari nel 2019 e dovrebbe raggiungere i 4,99 miliardi di dollari entro il 2027, crescendo a un CAGR  (Compounded Average Growth Rate - crescita percentuale media in un lasso di tempo) del 3,18% dal 2020 al 2027.

Il rapporto offre un'analisi approfondita di mutevoli dinamiche di mercato, strategie vincenti, performance aziendale, segmenti principali e scenario competitivo.

L'aumento del rischio di mancato pagamento, della domanda di servizi commerciali personalizzati e l'emergere di termini e condizioni rigorosi guidano la crescita del mercato globale delle conferme delle lettere di credito. I nuovi sviluppi tecnologici e il potenziale inutilizzato delle economie emergenti dovrebbero creare opportunità redditizie per gli attori del mercato nei prossimi anni.

La pandemia ha notevolmente influenzato il settore globale della conferma delle lettere di credito.

Lo studio segmenta il mercato della lettera di credito in base a vari fattori. I più importati sono:

  1. Tipologia di lettera di credito
  2. Grandezza delle imprese
  3. Zona Geografica

Il segmento lettera di credito con pagamento a vista ha dominato il mercato. Deteneva la quota maggiore nel 2019, rappresentando oltre i due terzi del mercato, grazie alle sue caratteristiche di pagamento istantaneo e tempestivo che sono ampiamente utilizzate dai trader. Il mercato, tuttavia si sta muovendo verso pagamenti differiti, con le conseguenze di un maggior costo per le conferme e un’eventuale problematica riguardante lo smobilizzo del credito.

Il CAGR più alto del 4,1% secondo la società di consulenza, verrà registrato dagli strumenti che consentono un differimento di pagamento, in quanto questo aiuta a costruire la fiducia a lungo termine tra gli acquirenti e i venditori coinvolti nelle transazioni commerciali internazionali.

Il segmento delle PMI registrerà la crescita maggiore. Si prevede che il segmento delle piccole imprese rappresenterà l’aumento in percentuale più elevato per utilizzo di L/C con un aumento del 5,6% dal 2020 al 2027. Tale dato evidenzia una inversione di tendenza rispetto al passato. Le grandi imprese hanno infatti detenuto fino ad oggi  la quota maggiore di utilizzo di L/C  (circa un terzo quarto del mercato). Ciò grazie alla presenza di grandi aziende nei settori come sanità, società di media e tecnologia, industrie di energia e servizi pubblici .

Zona geografica LAMEA (Latin America, Middle East and Africa), seguita da Asia-Pacifico e Nord America, registrano  la crescita più elevata.

Il mercato in tutta LAMEA dovrebbe registrare il CAGR più rapido del 4,4% durante il periodo di studio, poiché le banche confermanti ed emittenti stanno ampliando le loro offerte di finanza commerciale e fornendo accesso ai finanziamenti per i settori produttivi chiave nella regione.

Fino ad oggi  il mercato Asia-Pacifico ha fatto la parte del leone nel 2019, rappresentando quasi i due quinti del mercato, a causa delle economie emergenti e del mutevole contesto normativo.

Il mercato Nordamericano dovrebbe raggiungere il 2,2% durante il periodo di previsione.

Il maggior utilizzo previsto di L/C confermate indica alle aziende la necessità di:

  • Formazione sulle UCP 600  (Uniform Custom Practice) e sulla prassi bancaria internazionale regolanti le L/C.
  • Linee di credito al fine di confermare se necessario le lettere di credito in esportazione o aprire lettere di credito in importazione.
  • Scelta degli istituti di credito maggiormente internazionalizzati al fine di svolgere tali operazioni al fine di non trovarsi impreparati agli scenari futuri.

Marco Bertozzi

Tag dell'informativa
Altre tematiche
Expo 2025 si avvicina
24 maggio 2024 Expo 2025 si avvicina
Expo 2025, si terrà a Osaka, in Giappone, dal 13 aprile al 13 ottobre 2025
Raccomandazione della Commissione Europea: EU toolbox contro la contraffazione
14 maggio 2024 Raccomandazione della Commissione Europea: "EU toolbox contro la contraffazione"
Si raccomandano azioni per combattere la contraffazione e proteggere meglio i diritti di proprietà intellettuale, che interessano il 50% del PIL dell'UE.
Dhl Express: 5 nuovi voli settimanali Malpensa - Hong Kong
4 aprile 2024 Dhl Express: 5 nuovi voli settimanali Malpensa - Hong Kong
Dhl Express Italy ha inaugurato il nuovo collegamento diretto, con 5 voli settimanali, tra l’aeroporto di Milano Malpensa e quello di Hong Kong
Corridoi ed efficienza logistica dei territori 2024
3 aprile 2024 Corridoi ed efficienza logistica dei territori 2024
Contship Italia e Srm hanno pubblicato i risultati dell'indagine che analizza le scelte logistiche e l’utilizzo dell’intermodalità e delle clausole Incoterms di 400 aziende di Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.
Brevetti in Europa 2023
19 marzo 2024 Brevetti in Europa 2023
L’indice dei brevetti dell’EPO dimostra che l’innovazione è rimasta solida nel 2023, con aziende e inventori che hanno depositato un numero record di domande di brevetto europeo.
Rincari per il trasporto marittimo su grandi navi
20 febbraio 2024 Rincari per il trasporto marittimo su grandi navi
La direttiva UE 2023/959 ha ampliato l'ambito di applicazione del sistema EU ETS estendendo gli obblighi derivanti dalla direttiva 2003/87/CE alle emissioni prodotte dal trasporto marittimo.
Conseguenze della crisi di Suez
22 gennaio 2024 Conseguenze della crisi di Suez
Il Presidente di Promos Italia, Giovanni Da Pozzo, commenta le conseguenze che la “Crisi di Suez” potrebbe avere sul commercio estero delle imprese italiane e le possibili ricadute sull’economia nazionale e internazionale.
Crolla il traffico container nel Mar Rosso a dicembre
18 gennaio 2024 Crolla il traffico container nel Mar Rosso a dicembre
L'indicatore del commercio Kiel a dicembre 2023 registra le gravi conseguenze causate dagli attacchi alle navi mercantili nel Mar Rosso.
Come promuovere l’industria robotica sui mercati esteri
22 dicembre 2023 Come promuovere l’industria robotica sui mercati esteri
L’industria italiana della robotica ha recuperato rispetto al 2020 e sta vivendo una fase positiva anche grazie alla transizione 4.0.
Voto UE sul nuovo regolamento imballaggi (PPWR)
1 dicembre 2023 Voto UE sul nuovo regolamento imballaggi (PPWR)
La revisione del mercato europeo degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio è essenziale per la competitività e l'innovazione europea e per allineare ambizioni ambientali e realtà industriale.