3 luglio 2024

Approvata la “direttiva sul diritto alla riparazione” dei beni di consumo

di lettura

Si conclude il percorso legislativo di un atto che promuove l’economia circolare e sostenibile, con enormi ricadute sul mondo delle imprese produttrici e dei consumatori.

Approvata la “direttiva sul diritto alla riparazione” dei beni di consumo

Il Consiglio dell’Unione Europea ha adottato il 30 maggio una direttiva che promuove la riparazione dei beni rotti o difettosi, nota anche come “direttiva sul diritto alla riparazione”. L'adozione della direttiva è l'ultima tappa del processo decisionale legislativo europeo, che arriva così a creare una serie di strumenti e incentivi per rendere più allettanti, per i consumatori, la riparazione dei prodotti e, per i fabbricanti, la produzione di beni che durino più a lungo e che possano essere riparati, riutilizzati e riciclati.

Nell'aprile 2022, il Parlamento aveva chiesto alla Commissione di presentare una proposta legislativa per il diritto alla riparazione dei prodotti di lunga durata che possono essere riparati; la Commissione aveva poi presentato una proposta il 22 marzo 2023, facente parte del piano d'azione per l'economia circolare e in sinergia con altri atti legislativi dell'UE finalizzati a promuovere il consumo sostenibile.
La direttiva riguarda potenzialmente quasi qualsiasi oggetto che è parte della vita quotidiana dei consumatori europei e, in particolare, interessa i dispositivi elettronici e gli elettrodomestici.

Le ricadute per il mondo delle imprese produttrici sono innumerevoli, poiché la nuova legge UE obbliga i fabbricanti di prodotti di consumo a fornire servizi di riparazione tempestivi ed economici, informare i consumatori sul loro diritto alla riparazione ed estendere il periodo di garanzia di ciò che è oggetto di riparazione. Inoltre, i produttori dovranno poter fornire pezzi di ricambio e strumenti ad un prezzo ritenuto ragionevole e non potranno ricorrere a clausole contrattuali, tecniche hardware o software che ostacolino le riparazioni. Un esempio di ostacolo alle riparazioni, che dovrebbe così decadere, era l’obbligo di utilizzo di ricambi originali che i produttori potevano imporre.

A livello istituzionale, la direttiva prevede l'istituzione di una piattaforma europea online, con sezioni nazionali per ciascun Paese Membro, dove i consumatori potranno reperire i fornitori di servizi di riparazione. Infatti, lo sviluppo del mercato dei servizi di riparazione e la conseguente creazione di posti di lavoro di qualità in Europa sono tra gli obiettivi dichiarati di questo provvedimento.


Fonti:

Altre tematiche
Approvata la “direttiva sul diritto alla riparazione” dei beni di consumo
3 luglio 2024 Approvata la “direttiva sul diritto alla riparazione” dei beni di consumo
Si conclude il percorso legislativo di un atto che promuove l’economia circolare e sostenibile, con enormi ricadute sul mondo delle imprese produttrici e dei consumatori.
Adottata dal Consiglio UE la Direttiva Due Diligence per la sostenibilità aziendale
3 luglio 2024 Adottata dal Consiglio UE la Direttiva Due Diligence per la sostenibilità aziendale
É stata annunciata l'adozione della Direttiva CS3D, che mira ad assicurare il rispetto dei diritti umani e dell'ambiente, non solo all'interno Unione Europea. Sono molte le ricadute per le imprese interessate.
Un quadro generale sul sıstema dı proprıeta’ ıntellettuale turco per le azıende ıtalıane
6 giugno 2024 Un quadro generale sul sistema di proprietà intellettuale turco per le aziende italiane
Italia - Turchia: relazioni commerciali e proprietà intellettuale.
Nuove sanzioni UE contro la Russia
29 maggio 2024 Nuove sanzioni UE contro la Russia
Approvato il Regolamento che sancisce un nuovo e diverso quadro di misure restrittive, non correlate all’aggressione dell’Ucraina, ma alla repressione interna in Russia.
Expo 2025 si avvicina
24 maggio 2024 Expo 2025 si avvicina
Expo 2025, si terrà a Osaka, in Giappone, dal 13 aprile al 13 ottobre 2025
Raccomandazione della Commissione Europea: EU toolbox contro la contraffazione
14 maggio 2024 Raccomandazione della Commissione Europea: "EU toolbox contro la contraffazione"
Si raccomandano azioni per combattere la contraffazione e proteggere meglio i diritti di proprietà intellettuale, che interessano il 50% del PIL dell'UE.
Dhl Express: 5 nuovi voli settimanali Malpensa - Hong Kong
4 aprile 2024 Dhl Express: 5 nuovi voli settimanali Malpensa - Hong Kong
Dhl Express Italy ha inaugurato il nuovo collegamento diretto, con 5 voli settimanali, tra l’aeroporto di Milano Malpensa e quello di Hong Kong
Corridoi ed efficienza logistica dei territori 2024
3 aprile 2024 Corridoi ed efficienza logistica dei territori 2024
Contship Italia e Srm hanno pubblicato i risultati dell'indagine che analizza le scelte logistiche e l’utilizzo dell’intermodalità e delle clausole Incoterms di 400 aziende di Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.
Brevetti in Europa 2023
19 marzo 2024 Brevetti in Europa 2023
L’indice dei brevetti dell’EPO dimostra che l’innovazione è rimasta solida nel 2023, con aziende e inventori che hanno depositato un numero record di domande di brevetto europeo.
Rincari per il trasporto marittimo su grandi navi
20 febbraio 2024 Rincari per il trasporto marittimo su grandi navi
La direttiva UE 2023/959 ha ampliato l'ambito di applicazione del sistema EU ETS estendendo gli obblighi derivanti dalla direttiva 2003/87/CE alle emissioni prodotte dal trasporto marittimo.